Download PDF by Gustavo Rol, a cura di Catterina Ferrari: "Io sono la grondaia": diari, lettere, riflessioni di

By Gustavo Rol, a cura di Catterina Ferrari

ISBN-10: 8809015517

ISBN-13: 9788809015517

Questo libro è il primo e l'unico basato interamente sugli scritti di Gustavo Adolfo Rol: "l'uomo più sconcertante che io abbia mai conosciuto", come lo definiva Federico Fellini. Il quantity raccoglie infatti gran parte dei suoi diari, delle sue lettere, pensieri e poesie, illustrati da fotografie di famiglia e riproduzioni delle sue pagine manoscritte; un corpus di testi fino advert oggi inediti, che sono stati trascritti e curati da Catterina Ferrari. "Egli amava definirsi 'la grondaia' che convoglia l'acqua che cade sul tetto, cioè una forza di cui riteneva di essere soltanto il canale. l. a. gamma multiforme di "possibilità" di cui period dotato, gli ha permesso di spaziare in ogni campo, di poter fare esperimenti di ogni genere, compresi viaggi nel passato e nel futuro, sempre in step with il bene del prossimo e in keeping with uno scopo altamente morale".

Show description

Read or Download "Io sono la grondaia": diari, lettere, riflessioni di Gustavo Adolfo Rol PDF

Best italian_1 books

Download e-book for iPad: Dissent and philosophy in the Middle Ages : Dante and his by Dante Alighieri, 1265-1321; Fortin, Ernest L.; Dante

Dissent and Philosophy within the center a long time deals students of Dante's Divine Comedy an fundamental figuring out of the political, philosophical, and non secular context of the medieval masterwork. First penned in French by means of Ernest L. Fortin, certainly one of America's most well known thinkers within the fields of philosophy and theology, Dissidence et philosophie au moyen-%ge brings to mild the complexity of Dante's idea and artwork, and its relation to the critical topics of Western civilization.

Guglielmo Gorni's Dante. Storia di un visionario PDF

Italian version - "In Italia Garibaldi e Dante hanno sempre ragione: di loro non si può parlar mai male; e almeno in line with il primo dei due, ciò è passato in proverbio. Neppure noi qui parleremo male di Dante. Non accrediteremo in keeping withò su di lui pie leggende: ciò è dovuto alla verità e alla storia". Il Dante di Corni, che tiene conto di una eccezionale mole di fonti, scioglie miti consolidati da secoli di tradizione.

Extra resources for "Io sono la grondaia": diari, lettere, riflessioni di Gustavo Adolfo Rol

Example text

27 I n alcuni lavori, in particolare d i zoologia, Aristotele anticipa però alcu­ ne di quelle che saranno le caratteristiche delle scienze empiriche ellenistiche e per questo motivo può essere considerato una delle figure di passaggio verso la nascita della scienza. 36 L'affermazione che la cultura greca classica non abbia pro­ dotto "scienza" richiede qualche precisazione. Di solito il confronto tra le idee scientifiche moderne e quelle antiche viene istituito soprattutto tra la moderna fisica e le conce­ zioni dei Greci, presentate il più delle volte come uno sviluppo di pensiero, che, iniziato nella scuola ionica, sembra sostanzialmen­ te concludersi con Aristotele.

Le differenze tra il "metodo sperimentale" ellenistico e quello moderno, con il quale viene generalmente identificato il "metodo sperimentale" tout court. 47 [Neugebauer, ESA], pp. l 83- l 84. I prossimi capitoli suggeriranno che se, nonostante lo stato delle fonti. riuscissimo a dedicare a Erofilo e a Ipparco altrettanta attenzione che a Galeno e a Tolomeo potremmo giungere a conclu­ sioni ancora più drastiche. 4. 47 Osserviamo però che se si ammette, come sempre si fa, che il metodo sperimentale caratterizza la fisica moderna, della quale Newton è stato uno dei fondatori, non si può poi senza contrad­ dizione escludere dall'ambito delle scienze sperimentali quell'a­ stronomia osservativa che, dopo essere stata sviluppata per se­ coli dagli scienziati ellenistici , ha costituito l'unica base speri­ mentale della dinamica newtoniana.

000 a. , con serie di intaccature riunite in gruppi di eguale cardi­ nalità. La rappresentazione di conteggi ha quindi preceduto di molto l'inven- 2 49 cumularsi di conoscenze, in particolare nella cultura egiziana dell'età faraonica, nella quale, tra l'altro, per la prima volta ap­ paiono scritti specialistici di argomento "matematico". 4 Si tratta però di scritti che possono essere detti di argomento ma­ tematico solo in quanto hanno per oggetto la soluzione di pro­ blemi che noi diremmo aritmetici o geometri ci, ma nei quali è completamente assente quella struttura razionale che oggi asso­ ciamo alla matematica.

Download PDF sample

"Io sono la grondaia": diari, lettere, riflessioni di Gustavo Adolfo Rol by Gustavo Rol, a cura di Catterina Ferrari


by John
4.3

Rated 4.40 of 5 – based on 16 votes