Download e-book for iPad: Credere nello stato? : teologia politica e dissimulazione da by Carlo Lottieri

By Carlo Lottieri

ISBN-10: 884983165X

ISBN-13: 9788849831658

Un’istituzione quale lo Stato moderno, che fin dai suoi primi passi si è autorappresentata quale sovrana e interprete di un potere assoluto (libero da ogni vincolo), è del tutto incomprensibile se non si coglie il legame che da sempre essa intrattiene con l. a. teologia. Dal momento che pretende obbedienza e rivendica un controllo monopolistico della forza sul territorio, lo Stato intreccia insomma questioni istituzionali e religiose: prima rivendicando una legittimazione di carattere sacrale e utilizzando l. a. religione quale instrumentum regni, poi prospettandosi come alternativa metafisica e fonte autentica di ogni possibile salvezza e, infine, interpretando il venir meno di ogni trascendenza e il trionfo dello strumentalismo.
Il presente quantity, che evoca un gran numero di questioni e autori senza avere l. a. presunzione di individuare una soluzione definitiva a dibattiti tanto complessi, traccia un percorso volto a chiedersi se si possa davvero aver fede nello Stato, facendone
il senso ultimo della nostra esistenza, e prestar fede a quanto affermano gli ideologi schierati a sua difesa. Il tema della
teologia politica e quello della dissimulazione – dello Stato quale fonte di occultamento della realtà – sono d’altro canto strettamente legati, dato che l’aperta sfida che il potere moderno ha lanciato alle
confessioni religiose propriamente dette lo ha costretto a moltiplicare le falsificazioni e gli inganni.

Show description

Read Online or Download Credere nello stato? : teologia politica e dissimulazione da Filippo il Bello a Wikileaks PDF

Best italian_1 books

Dissent and philosophy in the Middle Ages : Dante and his by Dante Alighieri, 1265-1321; Fortin, Ernest L.; Dante PDF

Dissent and Philosophy within the center a while deals students of Dante's Divine Comedy an fundamental realizing of the political, philosophical, and non secular context of the medieval masterwork. First penned in French via Ernest L. Fortin, one among America's most effective thinkers within the fields of philosophy and theology, Dissidence et philosophie au moyen-%ge brings to mild the complexity of Dante's notion and paintings, and its relation to the valuable subject matters of Western civilization.

Guglielmo Gorni's Dante. Storia di un visionario PDF

Italian variation - "In Italia Garibaldi e Dante hanno sempre ragione: di loro non si può parlar mai male; e almeno in line with il primo dei due, ciò è passato in proverbio. Neppure noi qui parleremo male di Dante. Non accrediteremo in line withò su di lui pie leggende: ciò è dovuto alla verità e alla storia". Il Dante di Corni, che tiene conto di una eccezionale mole di fonti, scioglie miti consolidati da secoli di tradizione.

Additional resources for Credere nello stato? : teologia politica e dissimulazione da Filippo il Bello a Wikileaks

Example text

Abbiamo linee che individuano un’area di diritti (e corrispettivi doveri), ma che al tempo stesso tracciano frontiere che in qualche modo chiudono spazi e riducono libertà, finendo per alzare barriere di fronte ai rapporti e per costituire recinti di dominio. Questa confusione di tracciati vale, a livello micro, per la relazione tra proprietà e potere, così come– a livello macro – per i rapporti tra la sfera spirituale e quella civile. Sulla specifica questione del rapporto tra potere spirituale e temporale, un generoso tentativo di soluzione si deve a san Bernardo di Chiaravalle, persuaso che l’erede di Pietro e vicario di Cristo avesse il diritto a disporre di entrambe le spade, ma al tempo stesso fosse chiamato a non fare uso di quella materiale68.

Nel 1941 il presidente Roosevelt fece tutto quanto era necessario a provocare i giapponesi e farsi distruggere la flotta militare, così da entrare nel conflitto. Nel 1954 furono gli israeliani a lanciare una serie di bombe su obiettivi britannici e americani al Cairo, e via dicendo. 10. N. ROTHBARD, L’etica della libertà, liberilibri, Macerata 1996. 11. Sul ruolo cruciale delle idee, che non vanno considerate semplici proiezioni di interessi, ha sviluppato opportune considerazioni Edwin S. ). Eppure, non sono né l’indifferenza di tale gruppo d’interesse, né la sua opposizione diretta al cambiamento, gli ostacoli principali all’abrogazione delle normative.

La distinzione introdotta ricalca quella tra un’auctoritas religiosa e una potestas politica e nel momento in cui tale separazione punta a completare il processo di desacralizzazione del potere augusteo che ha accompagnato l’imporsi del cristianesimo all’interno della società romana, essa pone al tempo stesso le premesse per quella logica bipolare e per quella opposizione tra sacerdotium e imperium che segnerà in profondità una larga parte della civiltà medievale57. L’episodio che vede l’imperatore Zenone deporre il vescovo di Antiochia è significativo, dato che proprio in tale circostanza Gelasio stesso affermerà con forza la tesi secondo la quale nessun vescovo può essere deposto – nella sua veste sacerdotale – da un potere terreno58.

Download PDF sample

Credere nello stato? : teologia politica e dissimulazione da Filippo il Bello a Wikileaks by Carlo Lottieri


by Anthony
4.4

Rated 4.24 of 5 – based on 14 votes