Category: Italian 1

  • Download e-book for kindle: Il biglietto che esplose by William S. Burroughs, A. Tanzi

    By William S. Burroughs, A. Tanzi

    «È un viaggio lungo. A bordo ci siamo solo noi». Il viaggio cui allude William Burroughs nel "Biglietto che esplose", pannello finale della sua celebre tetralogia, non è solo quello interstellare del metamorfico protagonista Bradly. È anche il viaggio conclusivo di una specie – los angeles nostra – giunta a una sorta di resa dei conti. Stretto tra invasioni venusiane volte a schiavizzarlo e una polizia segreta che vuole sottoporlo a un controllo onnipervasivo, il Sapiens si destruttura e trasforma definitivamente in un’intercapedine organico-tecnologica, con ragazze-orchidea e ragazzi-raganella fluorescenti – veicoli di agenti virali e droghe alienanti –, registratori e telescriventi che manipolano istinti e linguaggi. Unico elemento di resistenza sono gruppi clandestini come i partigiani diretti da Saturno. Intorno, uno state of affairs putrido e fantastico insieme: «città dalle consunte strade marmoree» sormontate da cupole di rame, immani terre verdi in cui ogni filo d’erba luccica «come incastonato nel cristallo», stagni e canali artificiali che riflettono «galleggianti ornati di fiori», il tutto avvolto e tiranneggiato da un «buio pesto da pellicola sottoesposta». Portando alle estreme conseguenze il suo radicale pessimismo, Burroughs non vede vie di fuga possibili: irreversibilmente corrotto, il genere umano sembra vittima del proprio «corpo» e della propria «parola», carceri che lo imprigionano e lo condannano a un meccanicismo cieco e insensato. los angeles sola, paradossale apertura – sarebbe parodistico chiamarla speranza – consiste nella «liberazione» di cui lo scrittore stesso è interprete insieme letterale e metaforico: nel rifiuto di un linguaggio normativo e omologante; nell’esaltazione dell’anarchia e dell’invenzione letteraria contro l’opacità mortuaria dei gerghi mediatici e della «non-lingua» del Potere.
    Show description

  • Download e-book for kindle: Buoni si nasce: le origini del bene e del male by Paul Bloom

    By Paul Bloom

    ISBN-10: 8875784396

    ISBN-13: 9788875784393

    Nasciamo già con un profondo senso del bene e del male? O siamo dei piccoli egoisti che los angeles società educa a diventare persone in line with bene? Paul Bloom sostiene che i bambini non sono "pagine bianche" senza principi morali, ma che ancora prima di parlare sono già in grado di giudicare le azioni degli altri, provare empatia e un rudimentale senso della giustizia. los angeles moralità, insomma, è innata, anche se limitata. Descrivendo il comportamento di scimpanzé, psicopatici, estremisti religiosi e raccontando molti aneddoti, Bloom spiega il modo in cui, crescendo, siamo chiamati a superare questi limiti con l'aiuto della ragione e confrontandoci con il mondo attorno a noi. Questo libro, che spazia da Darwin advert Hannibal Lecter, regala una prospettiva radicalmente nuova sulla vita morale di bambini e adulti.
    Show description

  • Download PDF by Keala Jane Jewell: Monsters in the Italian Literary Imagination

    By Keala Jane Jewell

    ISBN-10: 0814328385

    ISBN-13: 9780814328385

    A tradition defines monsters opposed to what's primarily regarded as human. Creatures resembling the harpy, the siren, the witch, and the half-human all threaten to spoil our feel of strength and intelligence and usurp our human awareness. during this approach, monster myths really paintings to outline a culture's definition of what's human. In Monsters within the Italian Literary mind's eye, a wide variety of students research the monster in Italian tradition and its evolution from the medieval interval to the 20 th century. Editor Keala Jewell explores how Italian tradition juxtaposes the powers of the monster opposed to the human. The essays during this quantity interact a large choice of philological, feminist, and psychoanalytical techniques and look at sizeable figures from the medieval to postmodern classes. They every one proportion a serious curiosity in how monsters mirror a culture's dominant ideologies.
    Show description

  • New PDF release: Noi e gli antichi. Perchè lo studio dei Greci e dei Romani

    By Luciano Canfora

    ISBN-10: 881700071X

    ISBN-13: 9788817000710

    Il vincolo che collega los angeles nostra cultura alla lingua, alla storia, al pensiero dei Greci e dei Romani non va ricercato in una presunta identità tra noi e gli antichi. Al contrario, capire le differenze ci consentirà di conoscere il senso che il passato e l. a. sua eredità hanno su di noi.
    È questa los angeles through seguita da Luciano Canfora nei saggi scritti in line with questo quantity, incentrati su alcuni temi cruciali: il metodo degli storici antichi, il rapporto tra storiografia e verità, l. a. visione della storia come fiume "grande e lutulento" che assimila e trascina le più different tradizioni culturali. L'opera propone solidi argomenti in step with riflettere sulla centralità degli studi classici nella formazione della cultura moderna e spiega come essi rivelino qualcosa di nuovo non solo sul mondo antico, ma anche sul nostro.
    Il quantity, arricchito in questa edizione da una nuova parte sulla tradizione classica, si finish con una sezione, non priva di spunti polemici, dedicata all'attuale statuto scolastico della cultura classica e riporta in Appendice uno scritto latino del giovane Marx sul principato di Augusto.
    Show description